Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

DsorDNE.FEMINA FABER – SHOWCASE – Nix sub sole

5 Novembre 2021 @ 21:30 - 6 Novembre 2021 @ 2:00

| €5
Venerdì 5 Novembre ore 21.30 – Ingresso 5 Euro – da inviarsi via PayPal a mk.belushi@gmail.com aprire pagamento di beni e servizi e scegliere invio di denaro ad un amico. Specificando concerto FABER Blah Blah.
Nix sub sole è un CD di 6 brani della durata di 26 minuti
ed è stato composto, suonato e prodotto da Marco
Milanesio, mentre Paola Bianchi ha scritto e cantato i testi e
orchestrato la stesura dei temi vocali.
Un lavoro di musica elettronica ambient arricchita da
tessiture ritmiche dove si fondono tappeti di arrangiamenti
strumentali che lasciano largo spazio per i vocalizzi e i testi
cantati in latino da Paola.
Cantato che va ad intrecciarsi con le musiche per offrire
suggestioni emozionali che danno vita a itinerari composti
da melodie e panorami sonori.
DsorDNE
Nel 1985 con il concludersi dell’esperienza NOVOSTJ (ma
prima ancora aver fatto parte di diverse band della scena
Punk/Hardcore torinese) Marco Milanesio da vita al progetto
musicale DsorDNE insieme alla cantante Roberta Ongaro.
In seguito il nucleo si arricchisce della presenza fissa di
Cristiana Bauducco e di Luciano Gelormino ma negli anni
molte saranno le collaborazioni e musicisti/e che entreranno
a far parte della formazione allargata di DsorDNE.
Musica elettronica derivata da atmosfere dark e post punk
anni 80, ma con il passare del tempo e delle collaborazioni
vengono assorbite influenze proposte dalla scena
industriale, ambient e di ricerca, ridefinendo così di volta in
volta la propria sonorità affidandosi come motore
all’alternarsi di stimoli musicali sempre diversi.
Una produzione di brani sia strumentali che di canzoni in cui
la voce, più che proporsi come vero e proprio cantato, offre
suggestioni legate al cantar parlando. Spesso si veniva
accompagnati dalla definizione POESIA E SUONO.
Non particolarmente attivi con le esibizioni live, ma invece
impegnati in un costante lavoro di ricerca sonora svolta nel
proprio studio di registrazione, creato con l’intento di
mantenere una costante autonomia creativa.
Da qui la prima produzione che fu il 7″ split con i
LEGENDARY PINK DOTS pubblicato dalla etichetta/fanzine
SNOWDONIA di Marco Pustianaz. In seguito ci furono
uscite su cassetta (soprattutto le GRAFIO RICERCA) e
produzioni su vinile e CD.
Il lavoro con cui viene maggiormente identificato DsorDNE
è l’LP E’ UN SOLE pubblicato nel 1990 e ristampato nel 2017
dalla mitica label DARK ENTRIES di Josh Cheon. DsorDNE
oltre al progetto musicale si spendeva anche a supporto di
diverse iniziative volte verso tematiche sociali e
appoggiando campagne contro la denuclearizzazione, il
disarmo, e supportando iniziative di controinformazione.
E per allargare il raggio d’azione nel frattempo viene creata
la label HAX MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE,
inizialmente con lo scopo di produrre le proprie uscite
discografiche, poi unendo gli sforzi insieme a Marco
Pustianaz, Massimiliano Gatti e Guido Lusetti venne assunta
la decisione di offrire il marchio a supporto per la
produzione di altre band.
Dal 1999 una ramificazione del progetto ha preso la
denominazione 9CENTO9 che ha cercato di spostare ancora
più verso la sperimentazione il suono DsorDNE.
Marco Milanesio è un tecnico del suono e sound designer
che opera da tanti anni a Torino occupandosi di produzione
audio, rec&mix, mastering e sound design per produzioni
televisive e cinematografiche.
FEMINA FABER
Paola Bianchi (Magenta – MI , 30/04/1976) è cantante e
autrice del progetto Femina Faber , nato nel 2005
dall’idea di coniugare la passione per suoni sintetici e
industrial ambient alla musicalità della lingua latina.
Intraprende inizialmente un tour di concerti con un set più
performativo che successivamente si svilupperà in un
percorso di sperimentazione applicata alla voce che ha come
caratteristica l’utilizzo di proprie composizioni tradotte in
lingua latina, concretizzatosi nell’incisione degli album
Tumultuor” (per Creative Fields Records) e “Amplexum
Mentis” (per Calembour Records).
E’ cantante e compositrice nel duo LUDMILA (con Luca
Valisi al basso elettrico) con cui ha inciso gli album
“Disadorne” e “Nel Primo Cerchio”(Creative Fields
Records) http://www.ludmila.it
Ha studiato con Antonella Gianese tecnica e repertorio
medievale, rinascimentale e barocco , perfezionandosi
attraverso ricerche e seminari, tra cui “La musica vocale e
strumentale tra Due e Trecento” tenuti dall’ Ensemble “La
Reverdie” e il laboratorio “interpretazione, Vocalità, Basso
continuo, Ornamentazione e tecniche di improvvisazione
nella musica italiana del XVI e XVII secolo” tenuti da
Roberto Gini e Antonella Gianese.
Dal 2004 studia Canto Gregoriano presso A.I.S.C.Gre –
Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano a
Cremona. Dal 2006 al 2017 è corista con parti solistiche,
negli ensemble Alia Monodia e Adiastema, dirette dal M°
Giovanni Conti. Con l’ensemble Adiastema ha partecipato
all’incisione de “La Reverdie/Adiastema” – Dodici Giardini
– Cantico di Santa Caterina da Bologna – (1413/1463) – Ed:
Arcana 2013; Nel 2012 e 2013 una delle produzioni di
maggior rilievo è la sacra rappresentazione teatrale
incentrata attorno alla figura e all’opera spirituale, mistica e
musicale di Ildegarda di Bingen con l’attrice Pamela
Villoresi.
Ha collaborato con l’ Ensemble Armoniosoincanto (Perugia
– Dir. Franco Radicchia) per diversi concerti e nel 2014 ha
partecipato all’incisione della raccolta di quattro cd sul
repertorio del Laudario di Cortona per la casa ed. Brillant
Classics.
Ha fatto parte della ensemble contemporanea Virgo Vox
dal 2011 al 2015;
Nel marzo 2014 partecipa al workshop per attori e cantanti
tenutosi al Grotowski Institute a Wroclaw (Polonia) per la
“Residenza di Arte Sacra Andrey Tarkovskij”, tenuto da
Fabrice Nicot (direttore artistico e manager di A.Tarkovskij
Festival) and Marcel Pérès (musicologo francese,
compositore, cantante e direttore di coro).
Nel 2021 con l’Ensemble composta da Laura Faoro (flauti),
Mario Mariotti (trombe), Silvia Cignoli (chitarra elettrica,
elettronica), Elia Moretti (percussioni), Carlo Centemeri
(tastiere e sintetizzatori), partecipa alla Produzione Canone
Inverso, per PACTA dei Teatri di Milano e Pacta Sound Zone
“ARIANNA RE(load)LOCKED,” digital contrafactum sul
Lamento d’Arianna di C. Monteverdi, elettronica, free
improvisation, experimental music con musiche di
C.Monteverdi, e per l’occasione il brano di Femina Faber
“Tenebrae Undique”.

Dettagli

Inizio:
5 Novembre 2021 @ 21:30
Fine:
6 Novembre 2021 @ 2:00
Costo:
€5
Categoria Evento: