Caricamento Eventi

SENATO super band Garage/Beat italiana e inglese con personaggi di spicco!

26 Maggio @ 21:30 - 23:30

| €5

Fondatore e per anni resident del mitico Blow Up Club di Londra, support dj per i tour dei Blur, gruppo monumento del brith pop. Andy Lewis è da anni uno degli artisti di punta della Acid Jazz Records. Profondo conoscitore e collezionista di rare groove nei suoi set esplosivi mescola sapientemente soul, funk, boogaloo e crazy beats. www.andylewis.infoAndyinizia la sua attività come Dj nei primi anni 90 con la celebre one night Wendy May’s Locomotion, resa mitica da Nick Hornby nel suo romanzo 31 Songs. Nel ’93 da vita a quello che sarà il club che a Londra più di ogni altro segnerà in maniera indelebile le tendenze degli anni ’90 il Blow Up Club dove per dieci anni fa ballare metà della Londra che conta tra cui BLUR e OASIS. Proprio i BLUR lo chiamano come tour DJ per il leggendario Parklife tour del 1996. Alla fine degli anni 90 si trasferisce in casa Acid Jazz Records per curare e selezionare la fortunata serie di compilation Totally Wired. Le qualità di Andy come selezionatore sono indiscusse, tanto che anche la Sanctuary Records si affida alle sue preziose mani per curare compilation retrospettive di artisti come John Schroeder (Soul Coaxing) e Petula Clark (Feelin Groovy). Sempre per l’Acid Jazz Records in questi anni ha realizzato numerosi singoli di successo tra cui One by One e Love Is Alive In My Heart fino all’uscita del suo album di debutto Billion Pound Project, che vede la partecipazione della ex-Supreme Lynda Laurence e della legenda del soul Keni Burke. Interrotto il suo rapporto con il BlowUp Club nel 2001 ha continuato l’attività di dj suonando in tutte i maggiori club del globo tra cui lo Unique Club e il Mojo Club. Fay Hallam, autentica icona Mod, tastierista di indiscusso talento che ha animato quella scena suonando in due band seminali come i Makin Time (assieme al futuro bassista dei Charlatans Martin Blunt) e i Prime Movers, gruppo del quale faceva parte Graham Day, già leader dei Prisoners e personaggio di riferimento della scena garage rock europea degli anni Ottanta. La cantante e hammondista, già a suo tempo definita la nuova Julie Driscoll, porterà sul palco in Italia il suo irresistibile mix di Mod sound, Hammond Beat, Soul e R&B.

Dettagli

Data:
26 Maggio
Ora:
21:30 - 23:30
Costo:
€5
Categoria Evento: