Caricamento Eventi

TIN WOODMAN ( Glam-rock 80s, Elettronica) // MELODY MAKER(s)

5 Febbraio @ 22:00 - 6 Febbraio @ 3:00

| €5

Sabato 5 Febbraio Tin Woodman live, prima e dopo il concerto Melody Maker(s)

Ingresso 5 euro!

Aperitivo dalle 18.30

Live ore 22.00

dalle 23,30 si balla!

Tin Woodman sono un trio nato dalla collaborazione tra Simone Ferrari, Davide Chiari e Tin
Woodman, il bel robot venuto da Wautah. Il suono della band è una brillante e coinvolgente
miscela tra il Glam-rock 80s, Elettronica e Hip-Hop, il tutto impreziosito da sfavillanti cori Pop 60s.
Nel 2017 pubblicano il loro primo Ep per Bello Records, dal titolo “Metal Sexual Toy Boy”; l’Ep è
preceduto dal singolo omonimo, il cui video, girato da Marco Jeannin per Cinqueesei, è uscito in
anteprima per Wired Italia. L’uscita dell’Ep è seguita da numerosi live a livello nazionale.
Nel 2018 la band pubblica il primo full-length “Azkadellia”, sempre per Bello Records.
Il disco, preceduto dal singolo “MC Woodie”, in anteprima su Rockit.it, è stato registrato e prodotto
da Davide Chiari presso lo studio Riserva Indiana di Brescia. Pierluigi Ballarin si è occupato della
co-produzione e del mix, presso la Unnecessary Recordings di Bologna, mentre il master è stato
affidato ad Andrea Suriani all’Alpha Dept Studio di Bologna.
Del singolo “MC Woodie” pubblicano, in anteprima per Rockit.it, un video omonimo la cui regia
sarà sempre affidata a Marco Jeannin per Cinqueesei.
Pubblicano a Marzo 2019 il loro secondo singolo “I Could See Throught The Dark” con relativo
video live girato presso l’Alpha Dept Studio di Bologna da Martino Migli e pubblicato in anteprima
per Rumore.
Da novembre 2018 a Gennaio 2020 la band è stata impegnata in un lungo tour promozionale di
quasi sessanta date in Italia che li ha visti suonare nei locali più importanti della penisola ed aprire
l’intero tour italiano di Public Service Broadcasting e The Last Internationale.
Dopo un anno speso fra live e scrittura dei nuovi brani la band è entrata in studio per registrare il
secondo e nuovo album dal titolo “Songs for Eternal Lovers” per l’etichetta Retrovox di Parma.
Il disco è stato registrato e mixato da Simone Piccinelli presso lo studio La Buca Recording Club di
Montichiari (Brescia). Davide Chiari “as known as” Centuries Reverb si è occupato della
produzione sempre presso La Buca Recording Club con il supporto come sound-engineer di
Gabriele Ponticiello. Il master è stato affidato a Daniele Salodini al Woodpecker Mastering di
Brescia.
Le registrazioni dell’intero full-legth vantano importanti collaborazioni tra le quali Roberto Dellera
(Afterhours | The Winstons) al basso e cori, Chiara Amalia Bernardini (KICK) e Wawa Sané a voci
e cori. Per la prima volta la band si affidata ad un trittico di batteristi quali Emanuele Tosoni (HAN,
Giungla), Michele Marelli (Bugo, Pink Holy Days) e Matteo Arici (Plan de Fuga) ed un’intera
sezione fiati con Dario Acerboni, Luca Bonardi e Davide Albrici (Lemon Squeezers).
La band si sta preparando ad un completo rinnovo dell’intero live set dove Tin Woodman, unico
Robot musicista al mondo, amplierà le sue possibilità con un nuovo upgrade di luci e movimenti. Il
nuovo LP “Songs for Eternal Lovers” è sintomatico di un cambiamento sonoro, estetico e di
arrangiamento. Difficile riuscire a definirne le influenze che si riassumono sempre più in sonorità
da ricondursi ad un solo leitmotiv: Tin Woodman
Una svolta per la band che si prepara a varcare i confini con il prossimo tour promozionale
anticipato dall’uscita di sei singoli a partire dall’estate 2021.

Dettagli

Inizio:
5 Febbraio @ 22:00
Fine:
6 Febbraio @ 3:00
Costo:
€5
Categorie Evento:
,